Napoli Capodimonte – Sito agro-forestale

Site description

Napoli è una delle città europee più densamente popolate e come conseguenza la qualità ambientale viene spesso compromessa con ripercussioni sulla salute dei cittadini. La disponibilità di aree verdi rappresenta pertanto un elemento importante per la riqualificazione dell’ambiente urbano. Oltre alle sue note funzioni estetiche e ricreative, il verde urbano è essenziale anche per altri processi importanti, come l’assorbimento dell’anidride carbonica ma soprattutto di inquinanti atmosferici quali ozono, particolato, ossidi azoto ed altri. La realizzazione di un sito osservativo in corrispondenza di un importante parco urbano rappresenta sicuramente un punto di studio importante per monitorare sia gli effetti della composizione atmosferica sugli alberi in città sia la capacità di mitigazione di questi sulle emissioni di anidride carbonica e dei principali inquinanti.

L’implementazioneNapoli_1 di un sito di monitoraggio CNR-IBAF su foresta urbana permetterà quindi di ottenere informazioni circa il contributo della vegetazione alla formazione e rimozione di inquinanti in aree a fortissima densità abitative ed urbanizzazione della Campania. Il sito sarà localizzato nel Parco di Capodimonte con lo scopo di monitorare la capacità di rimozione di CO2 e di emissione di BVOC (composti organici volatili biogenici) che possono agire come precursori di ozono. Gli inquinanti (ozono, NOx, BVOC) saranno contestualmente monitorati nelle aree oggetto di studio, nei centri urbani e nelle aree esposte al trasporto delle masse d’aria. Misure micrometeorologiche e meteorologiche consentiranno di formulare algoritmi e modelli di previsione dell’impatto delle piante sulla rimozione di CO2 in ambienti a forte urbanizzazione (ove queste misure sono fortemente carenti), e sulla formazione o rimozione di inquinanti secondari come ozono e particolato. Misure isotopiche consentiranno di identificare le strategie di allocazione, il tempo di residenza e la potenzialità del sequestro del carbonio in ecosistemi urbani, evidenziando gli assorbimenti e le emissioni.

 

Email This Page
Print Friendly