Gli Osservatori I-AMICA contribuiscono al Progetto “World Air Quality”

j F Y in In Evidenza

Nell’ambito del PON I-AMICA, gli Osservatori Climatico-Ambientali di Lecce (Puglia), Lamezia Terme (Calabria) e Capo Granitola (Sicilia) contribuiscono al Progetto “World Air Quality”, fornendo in tempo reale informazioni circa i livelli di composti atmosferici inquinanti (O3, NO2, SO2, PM25, PM10 e parametri meteorologici).

Il Progetto “World Air Quality” (http://aqicn.org), con sede operativa a Pechino in Cina ed avviato nel 2007, nasce con l’intento di promuovere uno strumento per diffondere in tempo reale, a livello globale ed in modo chiaro e fruibile ai cittadini, le informazioni inerenti i livelli di qualità dell’aria registrati da oltre 16000 stazioni di misura in tutto il mondo.

WAQIa

Un sistema di visualizzazione altamente intuitivo permette quindi di ottenere, per ogni stazione, l’indice di qualità dell’aria generale (calcolato tramite un metodologia proposta dall’Agenzia USA per la Protezione dell’Ambiente – EPA) e l’indice di qualità dell’aria per ogni inquinante per le ultime 48 ore di osservazione

Attualmente le stazioni I-AMICA (Stazioni Regionali GAW-WMO), unitamente all’Osservatorio Climatico CNR “O. Vittori” di Monte Cimone (Stazione Globale GAW-WMO), sono le uniche stazioni sul territorio nazionale che contribuiscono a questa iniziativa (http://aqicn.org/map/italy/)

Email This Page
Print Friendly